Manfredonia è situata ai margini del Tavoliere, sul golfo più grande dell’Adriatico centro-meridionale. E’ la città portuale e marittima per eccellenza in provincia di Foggia.

Il nome della città deriva da quello di Manfredi, re di Sicilia, figlio naturale di Federico II, che la fondò a metà del XIII secolo per trasferirvi gli abitanti della vicina Sipontum, distrutta dalle incursioni dei Saraceni e da un terremoto. Manfredi vi costruì nel 1256 il Castello che fu ristrutturato poi nel Cinquecento. Nella sua forma attuale, esso ospita il Museo Nazionale del Gargano.

Quando si parla di Manfredonia non si può fare a meno di ricordare il suo golfo, il suo porto, che assume ogni giorno di più un vasto interesse dal punto di vista turistico, ed è l’elemento vitale dell’economia locale. In un susseguirsi di spazi liberi e di moderne attrezzature balneari, il braccio di mare, che per oltre 20 chilometri si estende a sud di Manfredonia, offre sempre diverse possibilità al turista. Non mancano, pure, villaggi turistici e camping per chi ama vivere ancor di più a contatto con la natura.

La città conserva intatto quel fascino che in tempi remoti le diede re Manfredi. Negli ultimi anni è diventata di grande attrattiva anche il Carnevale di Manfredonia, animato da carri allegorici, sfilate di personaggi legati alla tradizione carnevalesca italiana e locale, con l’immancabile partecipazione della maschera sipontina di “Ze’ Peppe”.

Nelle strade, nei bianchi vicoli del centro storico si respira un’aria schietta, genuina, tipicamente pugliese.

Da non perdere

Il Castello Svevo
Il castello di Manfredonia è il risultato di trasformazioni, ampliamenti e rifacimenti avvenuti in epoche diverse. In origine tutta la struttura consisteva in uno spazio quadrilatero racchiuso da una cinta muraria raccordata da cinque torri a pianta quadrata. Ospita il Museo Archeologico Nazionale che raccoglie numerose “Stele Daune” del VI e VII secolo.

Cattedrale
La Cattedrale di Manfredonia è dedicata a Dio sotto l’invocazione di San Lorenzo Maiorano, vescovo sipontino; su disegno di un architetto francese, è di stile gotico. La cupola della Cattedrale è alta dal pavimento del presbiterio 17, 60 metri, la circonferenza è di 30 metri.

Basilica di S. Leonardo
Sita a 10 km da Manfredonia sulla S.S. 89 per Foggia, la chiesa era parte integrante di un insigne complesso abbaziale dei Cavalieri Teutonici, sorto tra la fine del sec. XI ed il principio del XII secolo. L’impianto del tempio consta di tre navate a tre absidi semicircolari.

Chiesa di S. Domenico
Ubicata in Piazza del Popolo, la chiesa di San Domenico con l’adiacente convento venne costruita da Carlo II d’Angiò tra il 1294 e il 1299 e abitata dai Padri domenicani fino all’invasione dei Turchi (1620).

Basilica di S. Maria Maggiore
La Basilica è sita a 3 km da Manfredonia sulla S.S. 89 per Foggia. All’ inizio questa chiesa era un antico tempio di Diana. Sul tempio venne costruita la chiesa di San Giovanni e nel 1098 l’attuale chiesa.

Museo Nazionale
Il Museo venne istituito nel 1968. Ospita tutta la collezione archeologica della zona e narra, attraverso i suoi reperti, la ricca storia dell’antica laguna Sipontina. Di particolare interesse è la raccolta delle stele daune, rappresentazione schematica della figura umana, provenienti in gran parte dalla zona della laguna.

Come arrivare

In auto
Dal Nord: Autostrada A-14 uscire al casello di Foggia, proseguire sulla SUPERSTRADA S.S.89 Foggia-Manfredonia.
Dal Centro: Autostrada A-1 (Roma-Napoli) o A-24 (Roma-Pescara) uscire al casello di Foggia, proseguire sulla SUPERSTRADA S.S.89 per Manfredonia.
Dal Sud tirrenico: Autostrada A-16 (Napoli-Bari) uscire al casello di Candela, direzione Foggia e proseguire sulla SUPERSTRADA S.S.89 .
Dal Sud ionico-adriatico: Autostrada A-14 (Taranto-Bari) uscire al casello di Foggia, proseguire sulla SUPERSTRADA S.S.89 per Manfredonia.

In treno
Giunti alla stazione di Foggia, coincidenza con i treni locali diretti a Manfredonia o servizio autopullman integrativo.

In aereo
Dall’aeroporto “Palese” di Bari e dall’aeroporto “G. Lisa” di Foggia, trasferimento con mezzi pubblici o di linea.

Link utili

www.marinadelgargano.it
www.parcogargano.it/servizi/notizie/notizie_homepage.aspx
www.gargano.it

Carrello
Torna su